Acrobatica Sailing Team è un progetto che ha la forma di un Class40, un’imbarcazione di ultimissima generazione a basso impatto ambientale. È infatti dotata di diversi pannelli solari Solbian che hanno l’ambizione di garantirle la totale autonomia energetica.

La barca “Acrobatica” è frutto di una collaborazione pluriennale tra l’omonima azienda che affonda le sue radici nel mare – Riccardo Iovino, founder di Acrobatica è stato infatti un esperto skipper – e altri partner d’eccellenza, quali Sparco e Dewalt.  

Tutto nasce nel 2020, anno in cui lo skipper Alberto Riva ha conquistato il titolo di Campione Italiano Classe Mini 650 navigando su EdiliziAcrobatica e, sempre sulla stessa barca, l’anno seguente ha raggiunto la seconda posizione alla Mini-Transat. Nel 2023 inizia una seconda fase di questo importante progetto: diventa realtà Acrobatica, un’imbarcazione oceanica dotata di sofisticati sistemi elettronici e informatici che consentono di affrontare il mare anche con condizioni meteorologiche estreme. Oltre ad Alberto Riva, si unisce al team anche Jean Marre, esperto navigatore francese. 

Dopo il varo, che ha avuto luogo presso i Cantieri Sangiorgio Marine, Acrobatica porterà i due velisti in giro per il mondo, a competere nelle più importanti gare velistiche internazionali: prima fra tutte, la Transat Jacque Vabre, storica regata transatlantica in doppio in partenza da Le Havre, in Normandia, il 29 ottobre 2023. 

IL TEAM

Alberto Riva è nato nel 1992 a Milano, dove si è laureato in Ingegneria Fisica all’Università “Politecnico” e si è specializzato in nanotecnologie. È cresciuto con la passione per il mare, la vela e le barche. Nel 2015 inizia a navigare, maturando esperienza in regata al fianco di Giovanni Soldini e Ambrogio Beccaria, tra gli altri. Poi ha incontrato Riccardo Iovino, che ha deciso di sostenerlo. Nel 2020 e nel 2021 ha corso in Mini 650 con EdiliziAcrobatica, vincendo il campionato italiano al primo anno e concludendo la seconda stagione al primo posto nella classifica internazionale, dopo aver concluso la Mini-Transat 2021 al secondo posto.   

Jean Marre è nato nel 1993 a Saint-Germain-en-Laye, è laureato in Scienze Politiche a Lille e ha ottenuto un Master in imprenditorialità e Project Management a Parigi. Nel 2019 si è trasferito in Bretagna per dedicarsi all’apprendimento delle regate oceaniche e alla preparazione per la Mini Transat 2021, concludendo tra i primi 15 classificati. Nel 2022, sempre nella serie Mini 650, ha vinto il campionato francese. 

MAIN SPONSOR

Acrobatica è leader in Europa nel settore dell’edilizia operativa in doppia fune di sicurezza, presente con oltre 2.200 collaboratori e più di 130 aree operative in Europa, Emirati Arabi, Arabia Saudita e Nepal. Grazie alla tecnica della doppia fune di sicurezza, Acrobatica effettua lavori di ristrutturazione su esterni, in tempi rapidi e con un metodo assolutamente sostenibile, assicurando ai clienti innumerevoli vantaggi in termini di tempo, libertà di accesso, qualità, sicurezza e sostenibilità. 

GLOBAL SPONSOR

Sparco, azienda italiana specializzata nella produzione e distribuzione di componenti per autoveicoli e abbigliamento tecnico utilizzato nelle principali competizioni automobilistiche, tra cui la Formula 1 e il Campionato del Mondo Rally. Il marchio Sparco Teamwork, dedicato alle calzature di sicurezza e all’abbigliamento da lavoro, sarà indossato da tutti gli operatori di Acrobatica a partire dal 2024. 

DeWalt, marchio commerciale del gruppo americano Stanley Black & Decker, che produce utensili elettrici, macchine e accessori per i professionisti del settore edile e industriale. 

Acrobatica Sailing Team è un progetto che ha la forma di un Class40, un’imbarcazione di ultimissima generazione a basso impatto ambientale. È infatti dotata di diversi pannelli solari Solbian che hanno l’ambizione di garantirle la totale autonomia energetica.

La barca “Acrobatica” è frutto di una collaborazione pluriennale tra l’omonima azienda che affonda le sue radici nel mare – Riccardo Iovino, founder di Acrobatica è stato infatti un esperto skipper – e altri partner d’eccellenza, quali Sparco e Dewalt.  

Tutto nasce nel 2020, anno in cui lo skipper Alberto Riva ha conquistato il titolo di Campione Italiano Classe Mini 650 navigando su EdiliziAcrobatica e, sempre sulla stessa barca, l’anno seguente ha raggiunto la seconda posizione alla Mini-Transat. Nel 2023 inizia una seconda fase di questo importante progetto: diventa realtà Acrobatica, un’imbarcazione oceanica dotata di sofisticati sistemi elettronici e informatici che consentono di affrontare il mare anche con condizioni meteorologiche estreme. Oltre ad Alberto Riva, si unisce al team anche Jean Marre, esperto navigatore francese. 

Dopo il varo, che ha avuto luogo presso i Cantieri Sangiorgio Marine, Acrobatica porterà i due velisti in giro per il mondo, a competere nelle più importanti gare velistiche internazionali: prima fra tutte, la Transat Jacque Vabre, storica regata transatlantica in doppio in partenza da Le Havre, in Normandia, il 29 ottobre 2023. 

IL TEAM

Alberto Riva è nato nel 1992 a Milano, dove si è laureato in Ingegneria Fisica all’Università “Politecnico” e si è specializzato in nanotecnologie. È cresciuto con la passione per il mare, la vela e le barche. Nel 2015 inizia a navigare, maturando esperienza in regata al fianco di Giovanni Soldini e Ambrogio Beccaria, tra gli altri. Poi ha incontrato Riccardo Iovino, che ha deciso di sostenerlo. Nel 2020 e nel 2021 ha corso in Mini 650 con EdiliziAcrobatica, vincendo il campionato italiano al primo anno e concludendo la seconda stagione al primo posto nella classifica internazionale, dopo aver concluso la Mini-Transat 2021 al secondo posto.  

Jean Marre è nato nel 1993 a Saint-Germain-en-Laye, è laureato in Scienze Politiche a Lille e ha ottenuto un Master in imprenditorialità e Project Management a Parigi. Nel 2019 si è trasferito in Bretagna per dedicarsi all’apprendimento delle regate oceaniche e alla preparazione per la Mini Transat 2021, concludendo tra i primi 15 classificati. Nel 2022, sempre nella serie Mini 650, ha vinto il campionato francese.  

MAIN SPONSOR

Acrobatica è leader in Europa nel settore dell’edilizia operativa in doppia fune di sicurezza, presente con oltre 2.200 collaboratori e più di 130 aree operative in Europa, Emirati Arabi, Arabia Saudita e Nepal. Grazie alla tecnica della doppia fune di sicurezza, Acrobatica effettua lavori di ristrutturazione su esterni, in tempi rapidi e con un metodo assolutamente sostenibile, assicurando ai clienti innumerevoli vantaggi in termini di tempo, libertà di accesso, qualità, sicurezza e sostenibilità.  

GLOBAL SPONSOR

Sparco, azienda italiana specializzata nella produzione e distribuzione di componenti per autoveicoli e abbigliamento tecnico utilizzato nelle principali competizioni automobilistiche, tra cui la Formula 1 e il Campionato del Mondo Rally. Il marchio Sparco Teamwork, dedicato alle calzature di sicurezza e all’abbigliamento da lavoro, sarà indossato da tutti gli operatori di Acrobatica a partire dal 2024. 

DeWalt, marchio commerciale del gruppo americano Stanley Black & Decker, che produce utensili elettrici, macchine e accessori per i professionisti del settore edile e industriale. 

SCOPRI DI PIÙ SULLA NUOVA SFIDA OCEANICA DI ALBERTO RIVA!

SCOPRI DI PIÙ SULLA NUOVA SFIDA OCEANICA DI ALBERTO RIVA!